A l’Aquila per la consegna del contributo di solidarietà del Comune di Barletta.

10 10 2012

Mercoledì 10 ottobre 2012 – Una delegazione comunale guidata dal Sindaco di Barletta, Nicola Maffei, sarà ricevuta alle ore 12 di giovedì 11 ottobre 2012 nella città dell’Aquila per la consegna del contributo di solidarietà finalizzato (come da indicazioni della municipalità abruzzese) alla ricostruzione dei locali e dell’impiantistica del locale circolo tennis “Peppe Verna”, danneggiati in seguito al sisma del 6 aprile 2009. 

Le risorse destinate dal Comune di Barletta a tale scopo ammontano a 150mila euro, il cui stanziamento fu deliberato dalla Giunta il 22 aprile 2009, quindi ratificato dal Consiglio comunale il 7 maggio del medesimo anno.
L’assegno sarà consegnato, presso l’immobile ristrutturato, nelle mani del primo cittadino dell’Aquila, Massimo Cialente che, unitamente ad altri amministratori comunali ed esponenti del Comitato direttivo del circolo tennis, accoglieranno il Sindaco Maffei,  il Presidente del Consiglio comunale, Enzo Delvecchio ed il Dirigente del settore Staff, Alessandro Attolico

Dichiara Maffei: <<Come già ho avuto modo di esprimere al mio collega Cialente, si tratta di una promessa mantenuta che, pur non risolvendo le numerose criticità del dopo sisma tutt’oggi da sanare, rappresenta senza dubbio una testimonianza di tangibile aiuto verso una popolazione duramente colpita.
Di questo l’Amministrazione è fiera perché si tratta di un gesto ampiamente condiviso dall’opinione pubblica, dunque sintomo dell’altruismo che tutto il Paese, nei momenti difficili, è capace di dimostrare nonostante i sacrifici quotidianamente sostenuti
>>.



Convocato il Consiglio Comunale.

1 10 2012

OGGI, 1 OTTOBRE, CONSIGLIO COMUNALE Lunedì 1 ottobre 2012 – Convocato in data odierna, presso la Sala Consiliare (1° piano teatro “Curci”), il Consiglio Comunale (ore 16.30).  

Ordine del giorno 

  1. Interrogazioni ed interpellanze. 

  2. Rinuncia, da parte della parrocchia SS.mo Crocifisso, al diritto di superficie perpetuo e gratuito limitatamente alla sola area attualmente recintata su due lati e confinante con la summenzionata parrocchia, usata come vialetto pedonale tra via Petrarca e via Zanardelli. 

  3. Esame e discussione O.d.G. riguardante le “Opere di urbanizzazione primaria della zona artigianale di via Foggia”. 

  4. Esame e discussione O.d.G. riguardante il “Completamento delle opere di urbanizzazione secondaria nella zona residenziale di via Tatò”. 

1 (aggiuntivo) – Riordino delle province. Approvazione O.d.G.

N. B. - I lavori saranno trasmessi in diretta dall’emittente televisiva Tele Radio Studio 5 Regione Puglia, aggiudicataria del servizio, sul canale 92 del digitale terrestre.



Oggi.

28 09 2012

A difendere la nostra Provincia.

invito-convegno-provincia.jpg



Festa Democratica 2012.

21 09 2012

Ci vediamo alla festa. E non sarà un esercizio inutile.

276551_271401876298488_2072095673_n.jpg

pdf.JPG Programma Festa Democratica 2012



Sulle dichiarazioni del Ministro Griffi.

20 09 2012

Leggo con stupore e incredulità le dichiarazioni rilasciate alla Gazzetta del Mezzogiorno da parte del Ministro Griffi, secondo cui “l’istituzione di province come la Bat è un pasticcio che non dovremmo mai più ripetere”.

Al posto di essere  - testuali parole - sbalordito nell’apprendere come è nata la Bat e come i gruppi dirigenti di tre città di prestigio come Barletta, Andria e Trani hanno raggiunto i compromessi politici”, il Ministro Griffi provi a rileggere la storia, a comprendere ed apprezzare come quelle stesse classi dirigenti abbiano saputo dimostrare di andare oltre i loro campanili; senza compromessi e spinte solo dall’autentico desiderio di autodeterminazione di un Territorio che per troppo tempo è stato subalterno, mai trainato e vera e propria “locomotiva” della Terra di Bari.
La Conferenza dei Capigruppo, che già stamattina ha discusso sulle forme più idonee per portare il punto all’ordine del giorno in un imminente Consiglio Comunale monotematico, aspetterà le determinazioni dell’incontro che si terrà domattina alle 9.30, presso l’aula del Consiglio Regionale, convocato dall’Assessore Dentamaro, alla presenza di tutti i Sindaci e di tutti i Consiglieri Comunali delle dieci Città della Provincia di Barletta-Andria-Trani.

A tal proposito, mi auguro che l’intero Consiglio Comunale di Barletta sia presente all’incontro, per palesare le ragioni del mantenimento in vita di una Provincia che per la sua istituzione, illustri e caparbi concittadini hanno perso la loro vita.



Approvato il nuovo Regolamento di Consiglio Comunale.

20 09 2012

Approvato il 19 settembre 2012 il nuovo Regolamento del Consiglio Comunale. 
Il Presidente del Consiglio Comunale, Enzo Delvecchio, unitamente al Presidente della Commissione Affari Istituzionali, Domenico Caporusso, esprimono soddisfazione per l’approvazione all’unanimità del nuovo Regolamento di Consiglio Comunale e si complimentano per il complesso e sinergico lavoro svolto dalla Commissione Affari Istituzionali, dall’Ufficio di Presidenza e dal Settore Servizi Generali e Istituzionali.
La Commissione e l’Ufficio di Presidenza hanno lavorato alacremente e approfonditamente su un testo regolamentare completamente rinnovato e aggiornato alle nuove disposizioni di legge e statutarie, con la condivisione dell’Assessore agli Affari Istituzionali, Marcello Lanotte e la costante collaborazione della Dirigente, dott.ssa Rosa Di Palma e dell’Esperto interno in materia giuridico-amministrativa, Dott. Roberto Rizzi.
Il testo regolamentare approvato, si pone due obiettivi:
a) l’adeguamento al mutato quadro normativo, in considerazione del fatto che il testo in vigore è stato introdotto con una deliberazione del 2006;
b) l’introduzione di una nuova disciplina che, diversamente da quella in vigore, si articola in due diverse parti: parte I <<disciplina del Consiglio Comunale>>; parte II <<disciplina delle Commissioni Consiliari>>; la novità consentirà di meglio individuare le norme applicabili alle diverse fattispecie.
La nuova disciplina regolamentare, inoltre, recepisce alcune indicazioni che la commissione consiliare ha fornito al supporto tecnico nel corso delle diverse sedute:
a)       necessità di svincolare le sorti dell’Ufficio di Presidenza dall’eventuale cessazione di uno dei suoi componenti;
b)       necessità che il numero delle commissioni resti invariato ad 8 per consentire a tutti i consiglieri di partecipare almeno ad una commissione;
b)   parziale modifica in ordine alla disciplina della costituzione e composizione dei gruppi consiliari;
c)    attivazione dell’iter procedimentale finalizzato all’introduzione delle Consulte Comunali, all’interno del più ampio regolamento degli Istituti di Partecipazione;
d) introduzione della disciplina relativa al question time – interrogazioni con risposta immediata, in esecuzione delle linee di mandato politico-amministrativo 2011-2016;
L’aver approvato un riformato e più moderno Regolamento di Consiglio Comunale, maggiormente indirizzato alla facilità di realizzazione dei principi di democrazia partecipata, consentirà alla Commissione Affari Istituzionali di avviare tempestivamente l’iter per l’approvazione del Regolamento degli Istituti di Partecipazione, in forza del quale saranno disciplinate le Consulte Comunali che consentiranno ai cittadini di partecipare alle scelte politico-amministrative del Comune di Barletta.
Barletta, 20 settembre 2012
Enzo Delvecchio - Presidente del Consiglio Comunale           
Domenico Caporusso - Presidente Commissione Affari Istituzionali

pdf.JPG Comunicato sul sito della Rete Cinvica;
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              



L’agenda del Consiglio Comunale.

18 09 2012

All’indomani del Consiglio Comunale del 14 settembre u.s., durante il quale sono stati approvati tutti i provvedimenti all’o.d.g. e dopo la discussione e (spero) l’approvazione dell’importantissimo provvedimento riguardante il nuovo Regolamento del Consiglio Comunale (prevista per il 19 settembre p.v.), la conferenza dei capigruppo tornerà a riunirsi già in settimana per definire l’agenda delle prossime sedute di Consiglio, nelle quali si discuterà di numerosi e rilevanti temi di interesse pubblico.

In particolare - rassicurando le sollecitazioni pervenute dalla politica e dal mondo dell’associazionismo - provvederemo a calendarizzare sedute assembleari su:

1)      Monotematico su indirizzo politico in merito al riordino delle Provincie previsto dal D.L. 95/2012 convertito, con modificazioni, dalla L. n. 135 del 7.8.2012;

2)      Monotematico su “adozione del regolamento sulle Unioni Civili”;

3)      Monotematico su “viabilità in via dei Muratori”;

4)      Monotematico su “crisi economica e sociale nella città di Barletta. Discussione sulle iniziative da intraprendere per fronteggiare il fenomeno”;

5)      Monotematico su “sicurezza ed ordine pubblico”;

6)      Ordine del giorno su “completamento opere di urbanizzazione nella zona residenziale di via Tatò”

A tutto ciò, si aggiunga l’attività che questa Presidenza sta sviluppando con gli uffici competenti per:

a)       revisionare il regolamento di istituzione e funzionamento delle Consulte Comunali, al fine di dar seguito alla volontà di introdurre a pieno titolo gli istituti di partecipazione nel processo decisionale dell’Ente.

b)     istituire l’Albo delle Associazioni Comunali;

c)      discutere, di concerto con la volontà dell’Amministrazione Comunale, dell’adesione alla strategia “Rifiuti Zero”, sulla quale il Consiglio Comunale nel marzo scorso si impegnò a programmare una seduta monotematica.

Spero che l’importanza di questi argomenti – nelle more dell’approvazione del Bilancio di Previsione - possa rappresentare una prova di coesione dell’intero Consiglio Comunale attorno a provvedimenti di interesse generale per la città di Barletta.



Convocato il Consiglio Comunale sulla modifica del Regolamento.

17 09 2012

Si comunica che il Consiglio comunale è stato convocato per il 19 settembre 2012,  con inizio alle ore 16,30 presso la Sala Consiliare / 1° piano  Teatro “Curci ”, con il seguente Ordine del giorno :

1) Nuovo Regolamento del Consiglio Comunale e degli altri organi istituzionali – Approvazione.

2) Programma triennale per la trasparenza e l’integrità – 2012/2014.



Convocato il Consiglio Comunale.

12 09 2012

Convocato presso la Sala Consiliare (1° piano teatro “Curci”), il Consiglio Comunale per giovedì 13 settembre 2012 (ore 16.30).

ORDINE DEL GIORNO

  1. Interrogazioni ed interpellanze.
  2. Approvazione schema di convenzione per affidamento del Servizio di Tesoreria (01/01/2013 – 31/12/2017).
  3. D. Lgs. 3 aprile 2006 n.152. Nuova autorizzazione regionale all’intervento di messa in sicurezza permanente dell’ex discarica comunale in località S. Procopio. Presa d’atto.
  4. Mozione relativa a: “Abbandono di minori, adozione internazionale e affido familiare. Indirizzi”.
  5. Esame e discussione ODG riguardante lo “Spostamento fabbricato di via Brigata Barletta 36, 38 e 40”. Proposto da alcuni Consiglieri comunali di minoranza con nota prot. 42882 del 27/06/2012).

N. B. - I lavori saranno trasmessi in diretta dall’emittente televisiva Tele Radio Studio 5 Regione Puglia, aggiudicataria del servizio, sul canale 92 del digitale terrestre.



Mese della memoria 2012. Il programma.

10 09 2012

L’Archivio della Resistenza e della Memoria di Barletta ha realizzato, in questi ultimi anni, scrupolosi impegni nella Ricerca storica contribuendo ad una rivisitazione e ad un rinnovato consolidamento della Memoria Pubblica dell’occupazione nazista della nostra terra, nel Settembre ’43. Nel Mese della Memoria, così come si è voluto caratterizzare la Commemorazione del tragico Settembre ’43 sin da 2004, anno dell’assegnazione della prestigiosa Medaglia d’Oro al Valor Militare alla Città, sono state istituzionalizzate, progressivamente, iniziative e attività che sollecitano un serio impegno delle amministrazioni civiche per un’attenta lettura del passato e un corretto uso pubblico della propria Storia. Si iscrivono così, in questo quadro di riferimento, nel nostro Programma 2012, il Convegno della Polizia Locale sulla Sicurezza, in collaborazione con il SULPL, l’apposizione della Targa commemorativa sul luogo di lavoro dei Vigili Urbani e dei Netturbini falcidiati dai nazisti, la commemorazione dell’affondamento della corazzata Roma, in collaborazione con la sezione ANMI di Barletta e la premiazione degli studenti che hanno prodotto corti cinematografici su Le Persone che fanno… la Storia, fornendoci un chiaro indice del lavoro di ricerca storica nelle nostre scuole.  Luigi Di Cuonzo - Responsabile dell’Archivio della Resistenza e della Memoria

memoria.JPG pdf.JPG Programma in pdf;